Quali sono i motivi del perché i cani ci leccano?

Come spesso si dice: “Ai cani manca solo la parola!” E’ proprio così. Non sono in grado di parlare ma hanno modi unici per comunicare con noi e farci capire ciò di cui hanno bisogno.

Leccare è uno di questi modi, un po’ come scodinzolare. Quando un cane ci lecca lo fa per trasmetterci qualcosa, e non per forza si tratta sempre e solo d’affetto. Anche se ci piace attribuire a questo gesto il significato d’amore. Basti pensare ai cani che non leccano mai. Questo non vuol dire che non provino affetto nei nostri confronti, anzi. Hanno solo modi diversi di trasmettere i loro sentimenti.

Ma arriviamo ai reali motivi che inducono i cani a leccarci:

FAME – I cuccioli per istinto leccano la bocca della mamma quando sono affamati. Questo ci porta ad affermare che vogliano che riempiamo la loro ciotola!

PAURA – Leccare è un cosiddetto segnale calmante. Se siete arrabbiati il vostro cucciolo potrebbe leccarvi per farvi tranquillizzare. Chissà perché il veterinario non lo leccano mai!

AFFETTO – In particolar modo se le leccate sono lente e lunghe, quasi a riprodurre quelle che la mamma gli dava quando erano cuccioli. Molti esperti sostengono il contrario ma per noi i cani sono in grado di baciare eccome se lo sono!

ACQUISIRE INFORMAZIONI – Il nostro corpo rilascia dei ferormoni che permettono al cane (ma anche ad altri umani inconsciamente) di acquisire importanti informazioni sul nostro stato di salute e sul nostro umore. Attraverso l’organo di Jacobson (o vomeronasale), che mette in comunicazione bocca e naso, il cane è in grado di sentire meglio gli odori attraverso la bocca.